Lezioni-concerto

11 SETTEMBRE ore 18.30
CHRISTIAN SAGGESE
“Le vie del virtuosismo, tecniche di studio superiore”

Di Christian Saggese si sono interessate molte testate giornalistiche nazionali e internazionali: il quotidiano spagnolo “El Pais” lo considera: «Tra i migliori chitarristi d’ Europa», il quotidiano spagnolo “El Mundo”: «Uno dei più prestigiosi al mondo». Nato a Verona nel 1974, si è avvicinato alla chitarra classica all’età di undici anni, studiando privatamente con Candido Lodezzano e perfezionandosi successivamente anche in chitarra elettrica ed harpguitar. Nel 1994, sotto la guida di Angelo Giardino, consegue il diploma di chitarra classica con la votazione di dieci con lode presso il Conservatorio di musica “Vivaldi” di Alessandria. Successivamente frequenta per tre anni l’Accademia Internazionale Superiore di Musica “Perosi” di Biella, conseguendo nel 1997 il Diploma con giudizio di Eccellente. Intrapresa la carriera concertistica nel 1992, tiene concerti in veste solistica ed in formazioni cameristiche in Spagna, Portogallo, Germania, Francia, Russia, Inghilterra, Usa e Giappone. Vincitore di alcuni dei più importanti concorsi di chitarra, a cominciare dal Primo Premio al Concorso Internazionale “Andres Segovia” di Almunecar, Spagna (1999) , al “Vincenzo De Bonis”al Concorso Internazionale di Cosenza (2001) , al “Pittaluga” di Alessandria (2002) e al Concorso Nazionale “Ebe Cazzaniga Ansalone” di Abbiategrasso, Milano (2001) , fino alle affermazioni in Concorsi Internazionali , come al “Francisco Tarrega” di Benicassim, Spagna (1995). Tiene costantemente Masterclass nei più famosi festival internazionali di musica del mondo. Ha inciso diversi dischi trai quali “Angelo Gilardino- Mozartiana “ 2013 Asti prodotto da Guitart (CD); “Richard Barbieri – Planets+Persona” 2017 Frascati prodotto da Kscope Music(CD); “ Trrascendence in the Age of War” 2009 Praga- Musiche del compositore americano John Carollo (CD), – ”Italian Excellence “2018 Roma – Prodotto dall’Associazione Musicale Chitarra In (CD). Dal 2015 è testimonial “Aquila Corde”, corde per chitarra. E’ dedicatario di opere composte da musicisti del calibro di Angelo Gilardino, Carla Rebora , John Carollo. Ha lavorato con Mauricio Kagel, Area, Gyorgy Kurtàg, Jakko Jakszyk, Percy Jones, Guy Pratt, Richard Barbieri, Tony Levin, Adrian Belew, Trey Gunn, Pat Mastelotto, Marco Minneman, Isildurs Bane, Julie Slick, Morgan Agren, Michael Bernier, Mick Karn, Janne Schaffer, Jerry Marotta, Ares Tavolazzi, Mike Keneally, Pamelia Kurstin, Tom Griesgraber e tanti altri.

 

12 SETTEMBRE ore 18.30
ANDREA DIECI
“Il Nocturnal di Britten: storia e analisi di un capolavoro”

Andrea Dieci ha studiato nella classe di Paolo Cherici al Conservatorio “Verdi” di Milano, dove si è diplomato nel 1989 con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale. Si è perfezionato inoltre con Oscar Ghiglia, dapprima ai Corsi dell’Accademia Musicale Chigiana di Siena (sempre con Diploma di Merito), successivamente alla Musikakademie di Basilea, conseguendovi il Solistendiplom nel 1992. Ha partecipato a masterclass tenute da Julian Bream. Ha vinto il 1° premio ai Concorsi Internazionali di Gargnano, Lagonegro (dedicato alla musica per chitarra del XX secolo) e “De Bonis” di Cosenza, nonché il Premio Speciale della Giuria all’ARD-Musikwettbewerb 1989 di Monaco di Baviera. Definito «an impressive guitarist» dal Times Herald e «una vera star della chitarra classica» dal Corriere della Sera, ha tenuto centinaia di concerti per importanti istituzioni musicali in Europa, negli Stati Uniti, in America Centrale e del Sud, Asia e Africa, figurando nell’ambito di manifestazioni di rilevanza mondiale quali il Festival dei Due Mondi di Spoleto, il Festival Internazionale della Guitar Foundation of America (GFA) e il Festival Internazionale di Singapore. È dedicatario e primo esecutore di numerosi lavori di compositori contemporanei. Ha partecipato a programmi radiofonici e televisivi trasmessi da RAI, Radio Vaticana, Radio Nacional Española, BBC, Radio Televisione Svizzera Italiana ed Euroradio. Ha inciso numerosi CD per le etichette discografiche MAP, Nuova Era, Bèrben, DotGuitar e Brilliant Classics, tra cui figurano monografie su Manuel Maria Ponce, Nicola Jappelli, Astor Piazzolla (2 CD in collaborazione col violinista Piercarlo Sacco) e Fernando Sor (Sonate Complete per chitarra). Di particolare rilevanza, l’incisione delle opere complete per chitarra sola di Toru Takemitsu (Map, 2004 – “Chitarra d’oro” 2005 per il miglior disco dell’anno al Convegno internazionale di chitarra di Alessandria), Heitor Villa-Lobos (Map, 2009) e Hans Werner Henze (Brilliant Classics, 2016 – “Chitarra d’oro” 2017 per il miglior disco dell’anno al Convegno internazionale di chitarra di Alessandria). È l’unico chitarrista ad aver inciso le integrali di questi tre importanti autori. Una sua nuova incisione delle opere complete di Takemitsu è stata pubblicata da Brilliant Classics nel 2018. Apprezzato didatta, ha tenuto masterclass e seminari per rinomate istituzioni musicali in vari paesi d’Europa, negli Usa, in Messico, Brasile, Singapore e Giappone. È titolare della cattedra di chitarra all’Istituto Superiore di Studi Musicali “Vecchi-Tonelli” di Modena. Insegna inoltre ai corsi annuali di perfezionamento dell’Accademia “Regondi” di Milano.

 

 

 

 

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close